Matera in Festa: cosa vedere il 2 luglio.

pubblicato 2 lug 2011, 00:36 da Angelo SORO   [ aggiornato in data 2 lug 2011, 00:42 ]

 
Matera in Festa: 2 Luglio - Maria Santissima della Bruna
Festa della Bruna

2 luglio 2011 - Matera di Filippo Olivieri

Il tempo avanza, ma la magia resta intatta negli anni, nei secoli, come protetta da una straordinaria cortina di fede e di mistero che avvolge Matera e la sua festa fin dal 1389, quando Papa Urbano VI volle che la città dei Sassi venerasse in modo speciale la Vergine.

Da allora, sono trascorsi 622 anni. La tradizione ha accompagnato i passi del tempo, consolidando alcuni rituali, modificandone altri. Così è stato, così sarà ancora. Ciò che, invece, resta fisso nel tempo, è il sentimento di affetto e devozione della città verso la Bruna, che si esprime in modo discreto e talvolta solo apparentemente “distante”. Matera è una città che non ha mai superato i confini della partecipazione discreta, composta, leale, fedele. >> Continua

Programma informazioni e video  |  La Festa in diretta video su basilicatanet.com




La luce del giorno più lungo

L’alba a Matera nei giorni più lunghi dell’anno, a cavallo del 21 giu gno solstizio d’estate, è un momento solenne e uno spettacolo di rara bellezza. All’alba inizia la Festa nel giorno più atteso, quello che i materani considerano il giorno più lungo, il 2 luglio, con la tradizionale Processione dei Pastori.

basilicatanet.com vi propone 2 frammenti video che mostrano rispettivamente questo momento nel Parco della Murgia Materana e nei Sassi di Matera, i due luoghi che rappresentano la Basilicata nel Patrimonio Mondiale.

Il primo ritrae l’alba nel Villaggio Neolitico di Murgia Timone sul monumento che segna i solstizi da migliaia di anni. Quasi "un video "fossile" che vi mostrerà esattamente lo scorcio e lo spettacolo visto da un uomo nella preistoria.

Il secondo mostra la luce all’alba si propaga nei Sassi sull’altro versante dell’anfiteatro naturale costituito dalla Gravina di Matera, in una città che accoglie la luce come poche al mondo.

>> Guarda il video




Helidon Xhixha - plasmare la forma attraverso la luce
Helidon XhixhaFino all’11 settembre 2011
Ex Convento di Santa Lucia e Agata, Porta Pistola, Sasso Caveoso - Matera

Nella suggestiva area dell’ex Convento di Santa Lucia e Agata, nel Sasso Caveoso di Matera è allestita la mostra di scultura di Helidon Xhixha visitabile fino all’11 settembre 2011.

La naturale vocazione artistica del nostro paesaggio e l’enorme potenzialità di questa risorsa, induce a concepire il Parco Archeologico Storico Naturale delle Chiese Rupestri del Materano, parte integrante del patrimonio UNESCO, non in una visione limitata solo alla protezione e difesa dell’ambiente, che rimane ovviamente priorità imprescindibile, ma come volano di sviluppo e di crescita del territorio.

>> Informazioni



ParcoMurgia Film 2011
ParcoMurgia Film 2011Fino al 23 agosto 2011 - Centro Visite Jazzo Gattini
Parco Archeologico Storico Naturale delle Chiese Rupestri

Prossimo appuntamento Martedì 5 luglio della V edizione del ParcoMurgia Film, la collaudata rassegna di cinema all’aperto organizzata dal Centro di Educazione Ambientale di Matera. Sfruttando l’arena naturale di Jazzo Gattini, sede del Cea, lo staff organizzatore, guidato da Saverio Tarasco, riproporrà il tema Il gusto del cinema oltre i confini con la visione di pellicole ambientate ai quattro angoli del mondo.
Un pretesto per viaggiare da fermi visitando realtà sociali e ambientali tra le più svariate, ma soprattutto un’occasione per riutilizzare spazi orfani della loro originaria destinazione. >> Programma



Ragnatela Folk Fest - Matera
Ragnatela Folk Fest1 luglio 2011, Piazza San Giovanni - Matera

L’Associazione Culturale La Ragnatela di Matera presenta la prima edizione del Ragnatela Folk Fest >> Programma



Sagra dell'albicocca - Rotondella (MT)
Sagra dell’Albicocca - Rotondella2 - 3 luglio 2011 - Rotondella (MT)

La Sagra dell’Albicocca, giunta alla quindicesima edizione, è un momento promozionale del prezioso frutto, infatti, con i suoi 900 ettari circa di albicoccheti, Rotondella è il maggiore produttore regionale. Il programma di questa edizione della Sagra, prevede una Mostra pomologica realizzata dall’AASD Pantanello-Alsia e la V edizione delle Giornate tecniche dell’albicocco.
La Sagra proseguirà nel pomeriggio di domenica 3 luglio con i Laboratori del gusto a cura della Rete delle Fattorie Didattiche della Provincia di Matera e l’esposizione delle opere partecipanti alla prima edizione di Albicoccarte con premiazione dei vincitori.

>> Programma e informazioni

Comments