Assemblee

In questa sezione sono presenti alcune regole essenziali per lo svolgimento regolare delle assemblee.

 REGOLE              

VERBALI DELLE ASSEMBLEE          

In questa pagina erano riportati, non integralmente, i verbali delle assemblee del nostro condominio. Ora non più, come potete ben vedere.
Perchè ?
Avendo avuto notizia (tramite terze persone) che la cosa non era gradita a qualcuno, ho deciso di interrompere il servizio.
Perchè di semplice servizio si trattava, e me lo confermavano le eMail dei condòmini che ringraziavano per aver potuto consultare i documenti (anche se non completi) velocemente, senza perder tempo nelle ricerche dell'originale in loro possesso.

Mi preme specificare che, prima di pubblicare gli stralci dei verbali, ho consultato a fondo la legislazione che riguarda la tutela della privacy 
e ho posto il problema ad associazioni per la difesa dei diritti dei cittadini circa la pubblicabilità dei documenti in parola.

Nelle loro risposte, spesso articolate e ricche di richiami normativi e sentenze dei Tribunali, hanno sempre rimarcato il fatto che non dovessero essere pubblicati i dati inerenti la morosità dei condòmini, piuttosto che gli elenchi con indirizzi e dati personali degli abitanti del comprensorio, o quant'altro potesse ricondurre in qualche modo ai "dati sensibili" dei condòmini stessi. Una volta ottemperato a tali adempimenti, la pubblicazione degli atti non avrebbe potuto avere conseguenze legali o ledere il diritto alla tutela della privacy di ciascuno di noi (eh già. In qualità di condomino, anche io sarei potuto esser leso dal mio stesso comportamento !).
Per quanto mi riguarda, quindi, sono certo di non aver mai violato la normativa in questione.

Restava però il fatto che, a qualcuno, la pubblicazione dei verbali d'assemblea (azione da me intesa come semplice e puro servizio in favore della comunità) non era gradita.
Avrei avuto piacere, però, che tra condòmini ci potesse essere maggiore attitudine al dialogo, ma pare che la difficoltà di comunicazione interpersonale, viceversa, abbia vinto sul rispetto reciproco.
Infatti, invece di utilizzare una semplice eMail con la quale contattarmi e comunicarmi di non essere favorevole alla divulgazione dei verbali, pare che il condòmino in questione abbia preferito dare avviso in assemblea (se non mi è stato riferito in modo errato) che avrebbe "condotto indagini" per scoprire se vi fossero irregolarità nella pubblicazione dei verbali in parola.

Per carità, non ho nulla in contrario, e ritengo assolutamente legittimo che ciascuno si renda personalmente conto delle situazioni che lo perplimono. Ma, considerando che probabilmente abitiamo a non più di cento metri l'uno dall'altro e che questo sito ha una casella di posta elettronica, perchè non rintracciarmi (personalmente o per posta elettronica) e chiedermi spiegazioni ? Perchè, invece, tutto dev'essere complicato e teso allo scontro invece che al confronto ?

Ad ogni buon conto, in considerazione del fatto che:

  • la pubblicazione dei verbali non è fra le mie priorità di vita,
  • personalmente non ho nessun tornaconto nel gestire questo sito e, tantomeno, la pubblicazione di quei verbali costituiva per me fonte di reddito,
  • vivo in tutta tranquillità da 14 anni in questo condominio (e avrei intenzione di continuare a farlo),
  • non ho intenzione di dispiacere ad alcuno dei condòmini di Ecopolis,
per tutto quanto sopra ho deciso di cassare questa parte del sito.
Lo stralcio dei verbali non sarà più disponibile online.
Se qualcuno (condòmino di Ecopolis) fosse interessato a ottenere i verbali in formato digitale, potrà chiedere l'autorizzazione per l'accesso all'AREA RISERVATA.

A S